Image
Home Blog Turismo Storico Culturale Weekend in Ciociaria del 15 e 16 aprile

Weekend in Ciociaria del 15 e 16 aprile

a cura di Redazione di Ciociaria&Cucina

14 Aprile 2023

Weekend in Ciociaria

“Viaggiando nella cultura e nel gusto” sabato 15 e domenica 16 aprile

Sabato 15 e domenica 16 aprile la provincia di Frosinone offrirà molteplici opportunità per trascorrere momenti di svago e relax.

I turisti e gli abitanti della Ciociaria sono pronti ad accogliere il fine settimana lungo con una vasta gamma di eventi e attività per tutti i gusti. Approfittando del clima mite e del paesaggio mozzafiato, le associazioni e i comuni hanno organizzato un programma ricco e variegato per soddisfare le esigenze di ogni visitatore.

Tra i momenti salienti previsti per il fine settimana ci sono degustazioni di vini e cibi locali, visite guidate a siti storici e culturali, spettacoli teatrali e concerti live. Chi vuole scappare dalla città e respirare l’aria fresca della campagna potrà partecipare ad escursioni naturalistiche e trekking attraverso i sentieri della zona.

Insomma, è proprio il momento perfetto per visitare la Ciociaria e concedersi un weekend di svago, cultura e relax. Non resta che preparare le valigie e godersi il programma ricco e variegato che la Ciociaria ha da offrire.

 

Arpino, la culla della cultura

Per gli amanti della buona cucina e del divertimento, ad Arpino si terrà la “Festa di Primavera“, con cantine aperte per degustare ottimi prodotti locali, musica dal vivo e attività per i più piccoli.              Un’occasione unica per scoprire le eccellenze culinarie della Ciociaria.

Dove mangiare:

Situato a pochi km da Arpino a Sora, il Ristorante Paparò offre piatti della cucina di pesce con creatività e maestria. Il locale è caratterizzato da un’atmosfera elegante e accogliente, perfetta per una cena romantica o una serata con amici.

 

Alatri presenta “Bimbi&Bici”

Per chi cerca attività all’aria aperta, ad Alatri si terrà la festa “Bimbi&Bici“, un incontro riservato ai bambini dai 7 ai 10 anni per imparare a conoscere il mondo della bicicletta.

Domenica nella “Giornata del Patrimonio Culturale di Alatri“, si svolgeranno visite guidate gratuite ai tesori del Centro Storico della Città dei Ciclopi, il Museo Civico Archeologico, il Cristo nel Labirinto, le Mura Ciclopiche e apertura straordinaria del Monastero della Monache Benedettine. Vi sarà anche un mercatino dell’artigianato e degli antichi sapori, e i ristoranti offriranno menù tipici. Il tutto fa parte del progetto “Comunicare il Territorio“.

Dove mangiare:

Alla Fraschetteria A Piazza Regina  lo chef Andrea Ricciardi propone i migliori piatti tipici laziali con gli ingredienti provenienti da aziende agricole del territorio.

 

Anagni la città dei Papi

Per chi cerca momenti di cultura e spettacolo, Casa Barnekow offrirà due concerti patrocinati dal Comune di Anagni. Sabato alle ore 18.30 sarà la volta di Point 14 Percussion Duo composto dall’italiano Alessandro Di Giulio e il lussemburghese Yves Popow.

Dove Mangiare:

A pochi chilometri sulle colline di Piglio, si trova l’agriturismo Casale Verde Luna. Qui è possibile gustare una cucina territoriale e gourmet, e per chi lo desidera, è possibile usufruire di una visita guidata in cantina con degustazione.

 

Nel capoluogo della Ciociaria “Frosinone”

Per gli amanti del teatro, il Nestor di Frosinone propone la commedia “Chigl ch guarden nterra“, diretta dalla regia di Lorenzo e Selene Genovesi, che vuole proporre una riflessione sulla comunicazione e sui social media nella società attuale.

E ancora il Nestor di Frosinone propone “Forza Venite Gente“, una nuova versione dello spettacolo che celebra il quarantennale della SONI Produzioni Srl. La trama, incentrata sulla figura di San Francesco, Patrono d’Italia, racconta i valori e le emozioni della quotidianità, ma dedica momenti interessanti e intense riflessioni sul rapporto tra padri e figli. Un’appuntamento da non perdere per tutti gli appassionati di teatro.

Dove mangiare:

Nella zona alta di Frosinone, nel cuore del centro storico, si trova il ristorante Al Pepe Rosa dello Chef Paolo Spaziani, il quale offre una cucina tipica con la sua consigliata carbonara. Inoltre, sempre nel centro storico, c’è UMAMI, noto per proporre la migliore cucina giapponese nella provincia.

 

Nell’antica Cassino

A Montecassino, invece, ci sarà la possibilità di partecipare ad una visita guidata tra i suoi chiostri e la sua chiesa, permettendo di ripercorrere la storia dell’Abbazia dagli inizi ad oggi e comprendere perché Montecassino è nota ovunque come il Faro della Civiltà Occidentale.

Dove mangiare a Cassino:

In Via Dante trovate uno dei miglior ristoranti di Cassino “Cuocarina Creative Restaurant della Chef Federica Grasso, grazie alla sua cucina genuina e ricercata.

 

Insomma, non mancano le occasioni per trascorrere un weekend all’insegna dell’enogastronomia, della cultura e dello spettacolo nella magnifica provincia di Frosinone.













Altri articoli della categoria Turismo Storico Culturale

Casa Barnekow a cura di Chiara Carla Napoletano

Casa Barnekow

a cura di Chiara Carla Napoletano

Casa Barnekow – Anagni Casa Barnekow È una dimora storica situata nel centro di Anagni. Presenta uno stile unico di ...
Foto dal sito della Provincia di Frosinone

ANAGNI CITTÀ DEI PAPI

a cura di Guida turistica Nicoletta Trento

  ANAGNI: LA CITTÀ DEI PAPI I GRANDI EPISODI DELLA STORIA MEDIOEVALE IN CIOCIARIA L’area del nostro itinerario è la ...
DF Gocce - Amaro GocciAmara

Alla scoperta di Posta Fibreno

a cura di La Redazione

Alla scoperta di Posta Fibreno Alla scoperta di Posta Fibreno Nel cuore della pittoresca Valle di Comino, incastonato come una ...