lazio pride 2024 frosinone, Un abbraccio di colori e di libertà

Un abbraccio di colori e di libertà

Un abbraccio di colori e di libertà I diritti umani sono pilastri fondamentali della nostra Costituzione e della società moderna. Essi includono il diritto alla libertà in tutte le sue forme: espressione, pensiero, coscienza, religione, movimento e identità sessuale. Ogni individuo, in quanto essere umano, è portatore di diritti inalienabili che devono essere rispettati senza discriminazioni di razza, genere, lingua, religione, opinione politica o altro. Il loro riconoscimento e tutela sono essenziali per garantire una società equa, dove la dignità umana prevale in ogni ambito politico e sociale. Sostenere i diritti umani significa combattere costantemente contro ogni forma di discriminazione e ingiustizia, promuovendo l’uguaglianza e la solidarietà in tutte le sfere della vita quotidiana. È un impegno continuo per assicurare che ogni individuo possa essere pienamente sé stesso, indipendentemente dal sesso, orientamento sessuale o identità di genere. Un abbraccio di colori e di libertà Il 22 giugno 2024, Frosinone è stata teatro della nona edizione del Lazio Pride , un evento che ha visto migliaia di persone unirsi per celebrare l’amore libero e l’uguaglianza. La città si è riempita di colori e musica, trasformando le sue strade in un fiume arcobaleno di gioia e solidarietà. Tuttavia, non è stato solo un giorno di festa: i toni della manifestazione sono stati forti e chiari, un promemoria che non si trattava di una semplice sfilata per “cazzeggiare“, ma di un’importante occasione per essere ascoltati e rivendicare diritti ancora inesistenti. È stato un richiamo alla società affinché rifletta sull’importanza del rispetto reciproco. In un’epoca in cui l’omofobia e la discriminazione continuano a minacciare la vita e la dignità di molte persone, manifestazioni come questa ci ricordano che l’amore non conosce barriere. Ogni individuo ha il diritto di vivere la propria vita e il proprio amore liberamente, senza paura di giudizi o persecuzioni. Un giorno di …

Energy festival al Parco Matusa

Scopri l’incanto dell’Energy Festival al Parco Matusa

Scopri l’incanto dell’Energy Festival al Parco Matusa Energy Festival Siete pronti a vivere una delle esperienze più emozionanti che Frosinone ha da offrire quest’estate? Grazie all’iniziativa di Massimo Mirone e Ugo Di Pofi, con il sostegno del Main Sponsor Business Partner Duferco Energia e il patrocinio del Comune di Frosinone , il Parco Matusa si trasformerà in una vibrante oasi di energia e divertimento dal 6 al 9 giugno. L’Energy Festival promette di essere un evento senza precedenti, una celebrazione di musica, cibo e cultura che accenderà le serate ciociare. Un Festival che brilla di luce propria L’Energy Festival non è solo un evento, ma una vera e propria festa dei sensi. Immagina di camminare tra gli alberi del Parco Matusa, mentre l’aria si riempie delle melodie coinvolgenti e l’aroma invitante del cibo gourmet fluttua nell’ambiente. Ogni sera, il parco diventerà palcoscenico di concerti indimenticabili con artisti che si esibiranno sotto un cielo stellato, creando un’atmosfera magica. Concerti esplosivi Preparati a scatenarti con una lineup di talenti eccezionali, pronti a salire sul palco per offrirti performance che ti faranno ballare fino a tarda notte. Il festival sarà un’esplosione di suoni e ritmi, con generi musicali che spaziano dal rock all’electro, passando per il pop e il folk. Questo è il posto dove le stelle della musica incontrano le stelle nel cielo, in una sinfonia di emozioni. Contest musicali: una vetrina per i talenti emergenti Sei un musicista emergente? Vuoi far conoscere il tuo talento? L’Energy Festival è la tua grande occasione. Partecipa ai nostri contest musicali e cogli l’opportunità di esibirti davanti a una giuria d’eccezione. Questi contest non solo offrono visibilità ma anche la possibilità di vincere premi stimolanti che possono dare una svolta alla tua carriera. Cibo da sogno Al di là della musica, il festival delizia anche il palato. I food truck più alla …

L’albero della Sicurezza a Frosinone

L’albero della Sicurezza

L’albero della Sicurezza L’albero della Sicurezza ANMIL e MLAC unite per ricordare le vittime sul lavoro Un albero di Natale molto particolare è stato inaugurato il 4 Dicembre presso l’ingresso della Curia Vescovile di Frosinone in Via dei Volsci. Si tratta dell’Albero della Sicurezza, un progetto del M. Francesco Sbolzani per la fondazione ANMIL “Sosteniamoli Subito”, dedicato a tutte le vittime del lavoro e ai loro familiari. L’albero è stato realizzato montando su un’intelaiatura da cantiere i tradizionali caschetti antinfortunistici: gialli per rappresentare tutti i lavoratori, rossi per gli infortuni e infine neri per le morti sul lavoro. In tutta Italia verranno inaugurati oltre 50 Alberi della Sicurezza, un modo per ricordare i 489.526 infortuni sul lavoro e gli 868 incidenti mortali dei primi 10 mesi del 2023. Tutti gli alberi sono realizzati in collaborazione con il Movimento dei Lavoratori di Azione Cattolica L’albero di Piedimonte San Germano e di Frosinone La Ciociaria può vantare la presenza di ben due Alberi della Sicurezza, uno presso Piedimonte San Germano e uno Presso Frosinone, quest’ultimo inaugurato lo scorso lunedì 4 Dicembre alla presenza del Sindaco di Frosinone il Dott. Riccardo Mastrangeli, di Domenico Loffreda, Presidente territoriale ANMIL di Frosinone, di Giuseppe Zambon, Delegato MLAC e del Vicario Generale Mons. Giovanni Di Stefano che ha benedetto l’Albero. La cerimonia d’inaugurazione è avvenuta anche alla presenza di alcune classi del vicino plesso scolastico “La Rinascita”.

pellegrini del ristorante dal patricano

Dal Patricano

Dal Patricano”: Il Gusto, il Relax e il Benessere insieme Benvenuti nel mondo del gusto e del relax, un’oasi di benessere in cui potrete scoprire una struttura unica che unisce un ristorante, un hotel e una spa. Il Ristorante, Hotel e Spa “Dal Patricano” è molto più di una semplice struttura alberghiera: è un luogo dove il piacere dei sensi si fonde con il relax, creando un’esperienza indimenticabile. In questo articolo, esploreremo ogni aspetto di questa straordinaria struttura, dalle delizie culinarie servite nel ristorante, alle comodità offerte dall’hotel, fino alle esperienze rigeneranti nella spa. Il Ristorante Il gusto autentico Immaginate di sedervi a tavola dopo una giornata stressante, in un caldo ambiente familiare, raffinato e tranquillo. Il Ristorante “Dal Patricano” vi offre un’esperienza culinaria senza pari. La vasta scelta di antipasti comprende verdure grigliate, il prosciutto di Bassiano e la mozzarella di bufala di Amaseno. I primi piatti, preparati con pasta fresca fatta in casa, come le fettuccine, gli gnocchi e le note sagne pelose, sono un omaggio alla tradizione culinaria italiana. Un regno di carni Se siete amanti della carne, il Ristorante “Dal Patricano” è il luogo perfetto. La griglia è sempre accesa e offre una vasta selezione di carni provenienti da tutto il mondo, tra cui Scottona Nazionale, Angus Aberdeen, Bisonte Canadese, Black Angus U.S.A., Giovenca Nazionale, Chianina, Pollo alla preta, Agnello e la Salsiccia di Patrica Dop. Per i golosi, ciambelline al vino, crostatine con marmellata fatta in casa e il celebre tiramisù completano il pasto in modo memorabile. Una carta dei vini da esplorare L’ampia selezione di vini offre un viaggio attraverso le regioni d’Italia, con una particolare attenzione al Lazio, che sta emergendo come una regione vinicola interessante. La vostra cena sarà accompagnata dai vini più adatti, per esaltare ogni sapore. L’Hotel Un’oasi di comfort …

weekend in ciociaria

Weekend in Ciociaria

Weekend in Ciociaria Cosa fare sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre Un fine settimana in cui c’è ancora voglia di stare all’aria aperta, tra escursioni, sagre, eventi culturali e mercatini sparsi in tutta la provincia di Frosinone! Seguite i nostri consigli. Sagra dell’uva cesanese a Piglio La Sagra dell’Uva Cesanese a Piglio è un evento di grande tradizione e importanza nella provincia di Frosinone. Questa sagra celebra il vino Cesanese, il più antico della Ciociaria e ora riconosciuto come DOCG. L’atmosfera è festosa e coinvolgente, con fiumi di vino che scorrono, musica popolare e una varietà di prodotti tipici che diventano protagonisti dell’evento. La sagra offre l’opportunità di riaprire le antiche cantine del centro storico di Piglio, permettendo ai visitatori di immergersi nella tradizione vinicola della zona. Durante la manifestazione, vengono organizzati canti e balli tradizionali ciociari, portando in vita la cultura e la storia della regione. Un aspetto interessante di questa edizione della Sagra dell’Uva è l’inedita “CiociArt”, una mostra di costumi ciociari raccontati attraverso le opere dei più famosi pittori europei del XIX e XX secolo. Questa esposizione offre un’affascinante visione della cultura e delle tradizioni locali attraverso gli occhi degli artisti. L’evento presenta anche spettacoli musicali, presentazioni di libri e una varietà di piatti tipici dell’agricoltura, della zootecnia e dell’artigianato locale. La Sagra dell’Uva è un’occasione unica per immergersi nella cultura e nella gastronomia ciociara e per celebrare il prestigio del vino Cesanese. Veroli DOC Veroli DOC è un evento che promuove il territorio, la cultura e le eccellenze enogastronomiche di Veroli, una splendida cittadina nella Ciociaria. Questa iniziativa offre l’opportunità di conoscere e apprezzare le bellezze di Veroli attraverso una serie di attività coinvolgenti. Uno dei punti salienti di Veroli DOC sono le visite guidate organizzate da Aironeinforma . Queste visite permettono ai visitatori di esplorare …

Lasciatevi incantare dalla Ciociaria

Lasciatevi incantare dalla Ciociaria

Lasciatevi incantare dalla Ciociaria Alla riscoperta delle eccellenze in Ciociaria: un’alternativa allo stallo del turismo di questa estate L’estate del 2023 ha lasciato dietro di sé un’amara sensazione di delusione. Nonostante le promesse e le campagne pubblicitarie del ministero del turismo, l’aumento record di turisti sulle nostre coste è rimasto solo un miraggio. Le prime pagine dei giornali erano piene di sconcertanti scontrini e prezzi esorbitanti dei locali e dei ristoranti, ombrelloni e lettini in spiaggia come fossero hotel di charme. Quest’anno è emersa una tendenza preoccupante: l’avidità economica ha preso il sopravvento, con lidi che hanno elevato i loro prezzi senza alcun riguardo e rispetto del turista. Tuttavia, in un panorama di delusioni, c’è una gemma nascosta che brilla: la Ciociaria. Se cercate un’esperienza autentica e lontana dal caos dei prezzi e della folla, la Ciociaria è la risposta. Questa provincia, a un passo da Roma, dal mare e da Napoli, offre un rifugio tranquillo e autentico per le famiglie in cerca di una vacanza rilassante e memorabile. Qui, il turismo enogastronomico è il fiore all’occhiello, con una vasta gamma di esperienze che soddisferanno sia i palati più esigenti che gli amanti della natura e dell’arte. Potrete immergervi nella cultura del vino attraverso la scoperta dei vini autoctoni come il Cesanese e il Maturano, godendo di degustazioni nelle cantine storiche lungo la Via del Cesanese o nella pittoresca Valle di Comino. Non dimenticate di provare le eccellenze culinarie locali, come la mozzarella di bufala di Amaseno e i piatti di carne e di pesce preparati dai nostri talentuosi chef. Per coloro che amano l’arte e la storia, le città d’arte della Ciociaria offrono un’ampia varietà di siti da esplorare. Veroli, Alatri, Arpino e Anagni sono solo alcune delle gemme culturali che vi aspettano, con le loro antiche chiese, monasteri …

Grotte di Collepardo – Ponte dei Santi – Certosa di Trisulti

Lasciatevi incantare dalla Ciociaria

Lasciatevi incantare dalla Ciociaria Alla riscoperta delle eccellenze in Ciociaria: un’alternativa allo stallo del turismo di questa estate L’estate del 2023 ha lasciato dietro di sé un’amara sensazione di delusione. Nonostante le promesse e le campagne pubblicitarie del ministero del turismo, l’aumento record di turisti sulle nostre coste è rimasto solo un miraggio. Le prime pagine dei giornali erano piene di sconcertanti scontrini e prezzi esorbitanti dei locali e dei ristoranti, ombrelloni e lettini in spiaggia come fossero hotel di charme. Quest’anno è emersa una tendenza preoccupante: l’avidità economica ha preso il sopravvento, con lidi che hanno elevato i loro prezzi senza alcun riguardo e rispetto del turista. Tuttavia, in un panorama di delusioni, c’è una gemma nascosta che brilla La Ciociaria Se cercate un’esperienza autentica e lontana dal caos dei prezzi e della folla, la Ciociaria è la risposta. Questa provincia, a un passo da Roma, dal mare e da Napoli, offre un rifugio tranquillo e autentico per le famiglie in cerca di una vacanza rilassante e memorabile. Qui, il turismo enogastronomico è il fiore all’occhiello, con una vasta gamma di esperienze che soddisferanno sia i palati più esigenti che gli amanti della natura e dell’arte. Potrete immergervi nella cultura del vino attraverso la scoperta dei vini autoctoni come il Cesanese e il Maturano, godendo di degustazioni nelle cantine storiche lungo la Via del Cesanese o nella pittoresca Valle di Comino. Non dimenticate di provare le eccellenze culinarie locali, come la mozzarella di bufala di Amaseno e i piatti di carne e di pesce preparati dai nostri talentuosi chef. Per coloro che amano l’arte e la storia, le città d’arte della Ciociaria offrono un’ampia varietà di siti da esplorare. Veroli, Alatri, Arpino e Anagni sono solo alcune delle gemme culturali che vi aspettano, con le loro antiche chiese, monasteri e …

Erzinio prosciuttificio Guarcino

Erzinio: conquista i palati di tutto il mondo

Erzinio: eccellenza ciociara che conquista i palati di tutto il mondo Il meglio dei salumi tipici Ciociari firmati Erzinio: una storia di tradizione e qualità Guarcino ha dato i natali a una delle eccellenze gastronomiche della Ciociaria: i salumi tipici Ciociari di Erzinio . Questo rinomato marchio, sin dagli anni ’50 del secolo scorso, ha saputo conquistare i palati di appassionati di buona cucina grazie alla sua lunga tradizione di produzione e alla qualità ineguagliabile dei suoi prodotti, quali prosciutti, salsicce, salami e capocolli. Così nascono i salumi firmati Erzinio Fornitore di mangimi per gli animali dei contadini locali che, grazie al pagamento ricevuto in cosce e spalle di maiale, ha iniziato a produrre prosciutti di alta qualità utilizzando l’arte della salatura tramandata dalle antiche tradizioni ciociare. Da quel momento, questa piccola realtà artigianale si è trasformata in un’icona dell’eccellenza ciociara, facendo sì che i salumi tipici di Erzinio conquistassero i palati degli amanti del buon cibo da ogni parte del mondo. La qualità come marchio distintivo Materie prime selezionate e lavorazione artigianale. La chiave del successo dell’azienda risiede nella cura con cui vengono selezionate le materie prime provenienti da allevamenti suini tracciabili. La sapiente stagionatura e la lavorazione artigianale garantiscono un sapore e una consistenza unici per i prosciutti, le salsicce, i salami e i capocolli dell’azienda. Ogni prodotto porta con sé l’autenticità della tradizione ciociara, che ha conquistato il cuore dei clienti nazionali ed internazionali. Lavorazione artigianale, passione e sostenibilità per il prosciutto perfetto Bisogna saperlo fare Il meticoloso processo di lavorazione dei prosciutti, è caratterizzato da amore e competenza. Dopo la salatura e il riposo, i prosciutti maturano in tre fasi per tredici mesi, durante le quali vengono curati, puliti e controllati attentamente. L’artigianalità si combina con l’innovazione, utilizzando macchinari per l’eliminazione dei residui e per la corretta stagionatura. …