Image
Home Blog Diario Di Cucina Rigatoni con la Pajata

Rigatoni con la Pajata

a cura di Chef Andrea Ricciardi

4 Luglio 2023

Rigatoni con la Pajata

La sua abilità culinaria si manifesta non solo nella scelta degli ingredienti freschi e di alta qualità, ma anche nella presentazione artistica dei piatti. Chef Andrea crede nell’importanza di mantenere viva la storia e la cultura della cucina romana, e i Rigatoni con la Pajata sono il veicolo perfetto per farlo.

Il sugo denso e saporito, ottenuto dalla cottura lenta e attenta delle frattaglie del vitello, si sposa alla perfezione con i rigatoni al dente, creando un’esplosione di sapori in ogni boccone. La delicatezza dell’intestino di vitello, che si scioglie in bocca, dona una consistenza unica e un sapore intenso al piatto.

Andrea continua a cercare nuovi modi per sorprendere i suoi ospiti, aggiungendo tocchi creativi e ingredienti insoliti ai suoi piatti. La sua volontà di sperimentare e la sua apertura mentale rendono la sua cucina sempre fresca e innovativa, pur mantenendo salda la sua radice nella tradizione.

Con ogni portata servita, Chef Andrea Ricciardi dimostra di essere uno chef che sa trasmettere emozioni e raccontare storie attraverso il cibo. I Rigatoni con la Pajata sono solo uno dei tanti capolavori culinari che ha da offrire, e ogni pietanza rende omaggio alla sua dedizione all’eccellenza culinaria e alla sua missione di preservare e valorizzare la cucina romana.

Rigatoni con la Pajata della fraschetteria con cucina

Rigatoni con la Pajata

Andrea Ricciardi
Chef Andrea Ricciardi, con la sua abilità culinaria, ha importato i Rigatoni con la Pajata nella sua fraschetteria a Piazza Regina, portando un tocco di eccellenza alla tradizione culinaria romana. Con maestria, crea piatti tipici che deliziano i palati più raffinati. I Rigatoni con la Pajata, preparati secondo l'antica ricetta, sono un'esperienza gustativa unica, con il loro sugo ricco e la delicatezza dell'intestino di vitello. Grazie alla passione e alla dedizione di Chef Andrea, i suoi piatti stanno conquistando il cuore degli ospiti, portando avanti la tradizione e rendendo omaggio alle radici gastronomiche dei castelli romani.
Portata Primi piatti
Cucina Italiana, romana
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 400 gr rigatoni del pastificio dei campi
  • 800 gr pagliata di vitello o pajata
  • 750 ml di passata di pomodoro
  • 1 cipolla piccola
  • 1 gambo di sedano
  • 1 bicchiere di Trebbiano o Frascati
  • 4 cucchiai di olio extravergine
  • 70 gr di lardo tagliato finemente
  • pecorino romano gattugiato
  • mezzo peperoncino
  • sale
  • pepe

Istruzioni
 

  • Prendere la pagliata di vitello già spellata dal macellaio e lavarla accuratamente.
  • Tagliarla in pezzi lunghi circa 30 cm e poi legare le estremità con la pelle formando una ciambella.
  • Tritare finemente la cipolla e il sedano.
  • In una pentola grande, scaldare l'olio extravergine d'oliva e il lardo a fuoco medio.
  • Aggiungere la cipolla e il sedano tritati e soffriggerli per circa 10 minuti, fino a quando saranno morbidi e dorati.
  • Aggiungere la pagliata alla pentola e cuocere per altri 10 minuti, mescolando di tanto in tanto.
  • Versare il vino bianco nella pentola e lasciarlo evaporare per sfumare l'alcol.
  • Aggiungere la passata di pomodoro, il sale e il peperoncino nella pentola. Mescolare bene.
  • Abbassare il fuoco e lasciare cuocere a fuoco dolce per circa 2 ore, coprendo la pentola con un coperchio. Mescolare di tanto in tanto.
  • Nel frattempo, portare a ebollizione una pentola d'acqua salata e cuocere i rigatoni seguendo le istruzioni sulla confezione, ma scolarli 1 minuto prima del tempo di cottura indicato per ottenere una consistenza al dente.
  • Scolare i rigatoni e aggiungerli alla pentola con il sugo di pajata. Mescolare bene per farli insaporire.
  • Disporre i rigatoni con la pajata nei piatti da portata.
  • Decorare ogni piatto con alcune ciambelline di pajata.
  • Spolverare abbondantemente con pecorino romano grattugiato.
  • Servire immediatamente e gustare i Rigatoni con la Pajata mentre sono ancora caldi.
  • Buon appetito!
Keyword maccheroni, pagliata, pajata
Tried this recipe?Let us know how it was!










Ciociaria & Cucina Excellence nasce dall’idea di entrare nel mondo eno-gastronomico, di quella tipica realtà ciociara che si contraddistingue, non solo per una cucina fortemente legata al territorio e alla bellezza delle sue terre, ma per tutta quella eccellenza agricola e produttiva di cui tutta l'Italia ne è fiera.
Per questo motivo accompagneremo il lettore alla riscoperta di antichi sapori, sollecitando anche la sua voglia di conoscenza verso cammini storici-culturali, ambientali-escursionistici e enogastronomici. Metteremo in risalto ogni angolo che racchiude la storia di questa antica terra.

Altri articoli della categoria Diario Di Cucina

un secondo di stagione - Merluzzo e melanzana con verdurine croccanti di Pamela Liccardo

Merluzzo e melanzana con verdurine croccanti

Merluzzo e melanzana con verdurine croccanti Nutrire corpo e spirito Virginia Woolf una volta disse: “Uno non può pensare bene, ...
Pappardelle con asparagi selvatici e guanciale

Pappardelle con asparagi selvatici, datterini gialli e guanciale

Pappardelle con asparagi selvatici, datterini gialli e guanciale Il risveglio dei sensi “Uno non può pensare bene, amare bene, dormire ...
Agnello alla scottadito ai carciofi un viaggio di sapore di La Car

Agnello alla scottadito ai carciofi

L’agnello alla scottadito è un piatto che risveglia i sensi, con le sue costolette d’agnello cotte alla perfezione: croccanti e ...